Torna all'elenco

Giacomo

I COLORI DEL BOSCO

Era una giornata autunnale del 1968. Di li a qualche giorno sarei dovuto partire per il CAR di Cosenza per assolvere il servizio militare a quei tempi obbligatorio. Pensai quindi di concedermi una giornata in montagna con la mia fidanzata di quel tempo. La valle che scegliemmo fu quella di Susa sopra Torino. I colori autunnali che avevano ormai assunto le piante dalle svariate sfumature facevano assumere al paesaggio un aspetto dolcemente suggestivo. Fu così struggentemente dolce quella visione complice anche di una nostalgia che stava avanzando per la temporanea separazione che ci abbracciammo dolcemente tanto da inumidirmi gli occhi e dolcemente piansi: piangemmo. Era però un lacrimare dal sapore dolce, liberatorio e rassicurante.

Colore: rosso delle mie ciliegie

Canzone: "Eppure soffia" di Bertoli

Il Dolce: monte bianco (il castagnaccio)



Partners

la Dolce Valle è possibile grazie a

Media Partners

Partners